Non è semplice realizzare una base viso adatta alla pelle grassa: la produzione di sebo in questa tipologia di pelle è così alta, che la lucidità eccessiva è sempre dietro l’angolo! Scopriamo quali sono i prodotti e i passaggi per realizzare una base viso a prova di lucido e a lunghissima tenuta.

Pelle grassa: quali prodotti non applicare per una base perfetta e senza lucidità

Non è facile realizzare la perfetta base viso se la vostra tipologia di pelle è grassa. Una base idratante non è sempre adatta a questa tipologia di pelle e spesso si incorrono ad errori molto frequenti, come:

  • non fare una corretta skincare: si continua a pensare che la pelle grassa non va idrata e si passa direttamente alla stesura del fondotinta. Il risultato? Pellicine, disidratazione e aumento della produzione di sebo
  • non applicare un primer: spesso il fondotinta non basta, sopratutto nei periodi in cui la produzione di sebo aumenta per cause ormonali o derivate dal clima. Applicare un primer opacizzante o pore filling può fare la differenza!
  • scegliere prodotti contenti oli: i prodotti per la pelle grassa devono essere assolutamente oil free! Possono essere più idratanti ma non devono contentere assolutamente oli di alcun genere
  • dimenticare la cipria: non utilizzare la cipria è un grave errore che può compromettere la durata e la resistenza della base per tutta la giornata

Pelle grassa: quali step non devono mancare nella tua routine

Per realizzare una base opaca o semi opaca e a lunga tenuta, non può mancare un buon primer viso nella rotuine per una pelle grassa: che sia opacizzante, pore filling o levigante, va stesso su tutto il viso per permettere una maggiora tenuta del fondotinta nel corso della giornata. Scegliete prodotti oil free sia opacizzanti, che idratanti ma non nutrienti o eccessivamente luminosi. La vostra base andrà incipriata con cura sopratutto nella zona T, dove potete eseguire un leggere soft baking con una cipria in polvere libera.

Pelle grassa: quali prodotti utilizzare per una base viso perfetta

Dopo aver analizzato gli errori e gli step indispensabili, ecco quali sono i prodotti da utilizzare per ottenere una base viso perfetta per la pelle grassa.

Prima di passare all’applicazione del makeup, bisogna assicurarsi di aver eseguito una corretta skincare routine e aver applicato una crema opacizzante e seboregolatrice. Successivamente andrà applicato un primer su tutto il viso, che può essere opacizzante, levigante o ad effetto blur. Se avete molti rossori derivati dalle imperfezioni, potrete applicare un primer correttivo verde su tutto il viso e un primer opacizzante nella zona T.

Il fondotinta va scelto con cura: bisogna prediligere prodotti oil free, opacizzanti ma anche idratanti se si soffre di disidratazione che andranno poi ben fissati con la giusta cipria. Dopo aver applicato un correttore e fissato la base con la cipria, potete applicare le polveri viso. Sceglietele opache per non accentuare ulteriormente la lucidità del vostro viso e rischiare che i microglitter nelle polveri luminose, possano mettere in evidenza i pori.

Prestate attenzione se volete applicare l’illuminante: potete optare per le formule liquide e in crema solo se applicate prima del fondotinta, altrimenti utilizzare un illuminante in polvere e applicarlo solo sul punto più alto dello zigomo e in quantità ridotte. Gli eccessi sono dietro l’angolo!

Vaporizzate un fissante makeup opacizzante e non dimenticate di portare con voi salviettine assorbisebo e una cipria per ritoccare il vostro viso in caso di necessità.

Write A Comment

Pin It